Leggi le news >>
Annunci cuccioli cane

Mastino Napoletano

Vai alla descrizione

vendita cani e cuccioli


allevamento cuccioli cani
Informazioni razza Mastino Napoletano


Classificazione F.C.I.: Gruppo 2 - cani di tipo pinscher, schnauzer, molossoide e cani bovari svizzeri.

Descrizione:Il Mastino Napoletano è un cane di taglia grande per quanto riguarda i maschi l’altezza al garrese dai 65 a 75 cm, per le femmine da 60 a i 68 cm. Peso per i maschi dai 50 ai 70  kg,  e per le femmine- dai 50 kg ai 60 kg, la vita dei cuccioli è tra i 10 e i 12 anni, ha il pelo liscio e raso, colore nero, grigio, alcune volte con macchie bianche sul petto, fulvo, mogano.

Per quanto riguarda l’educazione del Mastino Napoletano sin da cucciolo è consigliabile farlo educare da un addestratore., per quanto riguarda il rapporto che a con altri è molto diffidente, almeno che non siano persone che lui conosca , invece per quanto riguarda la convivenza con altri animali  che non siano i suoi simili non ci sono problemi.

Origine:  Italia

La storia del Mastino Napoletano inizia a Napoli  nel 1946 quando otto bei esemplari  furono portati ad un fuori  concorso, uno di loro impressionò uno scrittore a tal punto di investire sul recupero dei cuccioli.

Verso il 1938/39 ci fu una rinascita di questa razza, nel 1947 fu elaborato il nuovo standard , e due anni dopo  venne fondata la Società Italiana de Mastino e così nel 1949  la razza fu riconosciuta dall’ ENCI.

Carattere: E’ un caneda guardia, riflessivo e lo si capisce dal suo sguardo, intelligente, calmo riservato, sensibile e scrupoloso ed equilibrato ha bisogno di un padrone dal carattere molto forte che sappia tenergli testa perché il cucciolo di Mastino Napoletano è un cane che non ha paura di niente, per lui il padrone è uno solo ciò non vuol dire che non sia affettuoso con altri membri della famiglia, è un ottimo amico per i bambini, è un cane che non attaccherebbe mai nessuno senza una giustificazione.

Salute e cure: Il Mastino Napoletano potrebbe avere dei problemi alla struttura ossea “la cosiddetta displasia delle anche” o alla pelle, per capire se il cucciolo ha la displasia al primo anno d’età bisogna effettuare un esame radiologico, inoltre non bisogna farlo ingrassare.

E’ un cane che oltre a vivere in un appartamento  può adattarsi anche a vivere in giardino.

Alimentazione: Nel cucciolo appena svezzato si consiglia un’alimentazione tre volte al giorno con mangime    secco costituita dalle classiche crocchette per cani cuccioli, è un cane dalla crescita veloce è chiede un’attenzione particolare e una dieta equilibrata quindi perciò è consigliabile integrare con calcio e vitamina.

La quantità di cibo da somministrare deve essere relazionata alla taglia ed al peso del cucciolo,Visto la qualità e la completezza degli alimenti moderni ritrovabili oggi in commercio, si sconsiglia vivamente di alimentare il vostro cucciolo con cibi destinati all’alimentazione umana.

Si può implementare la dieta del cucciolo con qualche snack.Questi premi  possono essere utilizzati facilmente per educare il vostro cucciolo.

 

vendita cani e cuccioli

vendita cuccioli milano